Il Sistemista: Chi è e che cosa Fa

Descrizione del Lavoro di Sistemista

Il sistemista informatico è il responsabile dell’installazione, configurazione e manutenzione dei sistemi informatici di un’organizzazione o un’azienda. Viene chiamato anche amministratore di sistema (in inglese system administrator o sysadmin).

Ma cosa fa più in dettaglio il sistemista?

Il compito di un sistemista è gestire tutti gli elementi hardware e software in uso, garantendo il perfetto funzionamento delle infrastrutture informatiche: PC e stampanti, periferiche audio e video, telefonia Voip, device mobili, server, schede di rete, dischi fissi, router, connessioni internet e intranet, database, programmi informatici, sistemi di posta elettronica.

Deve quindi essere un esperto conoscitore di sistemi operativi (Windows, Mac, Linux etc.) e applicativi informatici, anche per individuare e correggere malfunzionamenti (troubleshooting) e occuparsi della manutenzione hardware e software. Inoltre, deve conoscere le finalità con cui i dispositivi e gli apparati di rete vengono usati: in questo modo può migliorarne le prestazioni e ottimizzare le risorse a disposizione in base alle necessità dell’azienda.

A seconda dei diversi contesti, il system administrator può occuparsi ad esempio di montare una nuova scheda RAM, sostituire un hard disk danneggiato, collegare i computer ad una rete LAN (Local Area Network) o WAN (Wide Area Network), configurare nuovi account e postazioni di lavoro, installare un nuovo software.

Un altro compito del sistemista informatico può essere informare lo staff sugli aggiornamenti o sulle modifiche introdotte, istruirlo sull’uso di nuovi dispositivi hardware e formarlo per imparare ad usare in autonomia i programmi installati.

Il system administrator si occupa poi della manutenzione ordinaria dei sistemi informatici: controlla le performance, svolge test di routine per verificarne la corretta funzionalità, aggiorna i programmi obsoleti. Configura quindi le operazioni per il salvataggio dei dati (backup) in automatico e predispone piani di recupero dati per le situazioni di emergenza (disaster recovery).

Il sistemista svolge anche le mansioni di help desk (da remoto o in sede), e gestisce la manutenzione straordinaria: è infatti il primo professionista ad essere interpellato quando si verifica un errore nei sistemi informatici. In questi casi, la professionalità e la rapidità del suo intervento sono elementi importantissimi: grazie a strategie di diagnostica HW e SW individua la causa del problema e svolge tutte le operazioni necessarie per il ripristino della piena operatività nel minor tempo possibile.

Le competenze del sistemista informatico sono di importanza critica anche per la sicurezza informatica: deve avere conoscenze di firewall e sistemi di controllo degli accessi, e in generale nell’ambito della cyber security, per garantire che nessuno possa entrare nei sistemi senza autorizzazione. Per questo configura sistemi di autenticazione e login e controlla gli accessi alla rete internet e intranet in modo da proteggere il sistema da minacce informatiche.

Assicura inoltre che i dati conservati nei sistemi siano trattati nel rispetto degli standard e della normativa in vigore sulla privacy esulla sicurezza.

Un amministratore di sistema lavora al servizio di tutte le realtà che fanno affidamento su sistemi informatici di una certa complessità per essere operative: imprese e uffici di ogni tipo, bancheenti pubblicidata center. Le offerte di lavoro per sistemista informatico provengono anche da aziende che gestiscono i sistemi informativi per conto di aziende e organizzazioni clienti e offrono servizi di outsourcing informatico.

Quali sono gli orari di lavoro?

L’orario di lavoro del sistemista è solitamente un full time tradizionale, ma è richiesta flessibilità per poter svolgere le operazioni di aggiornamento dei sistemi nei momenti di minor utilizzo (di sera, o nei weekend). In alcuni casi, può essere richiesta la disponibilità a essere reperibili h24, per intervenire rapidamente e in qualsiasi momento in caso di emergenze e problemi critici.

Compiti e Mansioni del Sistemista

Le principali responsabilità di un sistemista informatico sono:

  • Gestione dell’infrastruttura informatica, dei sistemi operativi e delle reti aziendali
  • Installazione e configurazione di hardware e software
  • Monitoraggio e analisi performance del sistema informatico e delle reti dati e/o fonia
  • Manutenzione ordinaria dei sistemi (aggiornamenti, installazione di sistemi di backup)
  • Realizzazione di soluzioni di disaster recovery e business continuity
  • Troubleshooting di problemi/guasti tecnici
  • Supporto e assistenza allo staff per problematiche hardware e software

Per contattarmi:

SISNET INFORMATICA DI MORONI AURELIO

cell. 392.3387797

e-mail:  direzione@sisnet-informatica.org

https://www.sisnet-informatica.it 

https://www.sisnet-security.it

Attachments